GLI ANGELI NON SI VEDONO, MA LASCIANO IL SEGNO

L’associazione Pobic OdV aderisce alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #salvALI, attiva fino al 20 novembre e che andrà a sostegno del Fondo Voli Sospesi di Flying Angels Foundation (www.flyingangelsfoundation.org).

Garantire miglia di emergenza per assicurare tempestivamente il trasporto aereo di bambine e bambini gravemente malati, che non possono essere curati nel loro paese, ma anche per le equipe mediche che partono per missioni chirurgiche nei paesi in via di sviluppo. È questa la missione di Flying Angels, che, grazie alla collaborazione con circa 100 associazioni non profit, come POBIC , dal 2012 ha permesso di salvare oltre 2100 bambini di tutto il mondo, finanziando circa 4.000 biglietti aerei, tra cui quelli relativi a oltre 70 missioni mediche.

Dopo la fase più dura della pandemia, che in molti casi ha costretto molte famiglie a riprogrammare gli interventi chirurgici necessari, le richieste di voli salvavita sono cresciute in maniera esponenziale e ci arrivano davvero da ogni parte del mondo: in particolare da Africa, Sud America ed Europa Orientale– spiega Mauro Iguera, presidente di Flying Angels Foundation. – Un’onda lunga di richieste di aiuto, rese ancora più urgenti e complesse, sia dal punto di vista organizzativo e burocratico, a causa dei protocolli anti Covid19, sia dal punto di vista sanitario, per via dell’aggravarsi delle condizioni cliniche di molti bambini che sono stati costretti a rimandare le operazioni. Per questo è importante non farci trovare impreparati e riuscire ad agire in maniera tempestiva ed efficace, affinché venga tutelato il diritto alla cura e alla vita di tutti i bimbi bisognosi di cure ospedaliere che si rivolgono a noi”.

“Il sostegno che Flying Angels garantisce anche alle nostre missioni è fondamentale per la loro riuscita – commenta Paolo Novellini, presidente di POBIC OdV Il Covid ha rallentato tutto, ora abbiamo decine di richieste da parte di famiglie nigeriane e di altri Paesi per far visitare ed operare al cuore i loro bambini, a cui vogliamo dare una risposta quanto prima. Flying Angels è e sarà al nostro fianco a sostegno del Progetto umanitario Open Heart che Pobic conduce con successo da alcuni anni. Il contributo che darete a questa Fondazione è un contributo che porta a salvare i bambini che ci attendono per essere essere operati”.

Per dare il proprio contributo alla campagna #salvALI di Flying Angels Foundation è possibile effettuare una donazione sul sito www.salvali.org.

Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la campagna #salvALI di Flying Angels può contare sulla rinnovata collaborazione di ENAC e Assaeroporti, che coinvolgeranno gli aeroporti italiani per la diffusione e la promozione della campagna, sia attraverso i loro siti web e gli account social media che all’interno delle aerostazioni.