Pobic for Women

Pobic for Women” è un Progetto di Cooperazione internazionale sviluppato da Pobic e rivolto esclusivamente alle donne.

Gli obiettivi del Progetto sono:

  • promozione della salute della donna in ogni fase della sua vita;
  • tutela della vita del nascituro;
  • riduzione della mortalità materna ed infantile;
  • educazione sanitaria e alimentare in gravidanza e del bambino appena nato;
  • prevenzione al tumore del collo dell’utero;
  • formazione del personale ostetrico.

Dopo alcune precedenti esperienze maturate in Uganda, in Costa d’Avorio e in Marocco, in quest’ultimo Paese siamo riusciti nell’intento di attivare un progetto più definito. Precisamente nel Sud del Marocco, questo splendido Paese del Maghreb in cui è in corso un significativo sviluppo economico dove, ad oggi, i pieni diritti delle donne devono ancora essere riconosciuti, pur considerando che sono stati fatti considerevoli passi avanti.

Il  progetto è  rivolto alle donne berbere che abitano nei villaggi di confine con il deserto del Sahara.

Nel 2018, su invito del Président de la Province de Zagora e della Dèlégation du Ministèr de la Santé de Zagora, gestore dell’Ospedale di Zagora e degli ambulatori rurali ubicati nei villaggi della regione, una delegazione di Pobic, guidata dalla Dottoressa Donatella Albini, Ginecologa e dalla Presidente dell’Ordine delle Ostetriche di Brescia Dott.sa Antonella Novaglio, si è recata nella zona indicata per avviare concretamente il progetto.
L’attività è proseguita anche nel 2019, con una seconda missione, e in questi due anni sono già stati raggiunti importanti risultati:

  • condivisione del progetto con due realtà pubbliche, la Provincia di Zagora e la Delegazione locale del Ministero della Salute;
  • 60 ore di lavoro e formazione, guidate dalla nostra equipe;
  • oltre 200 donne visitate, di cui per un quarto sono state disposte cure e accertamenti;
  • formazione teorica e pratica per 10 neo ostetriche, finalizzata alla cura e all’assistenza extra-ospedaliera, unendo informazioni mediche e sanitarie con uno sguardo sapiente e vigile che coniughi sapere intuitivo, scientifico e clinico;
  • assegnazione dell’attestato di partecipazione al corso formativo (2018/2019)
  • estensione delle relazioni internazionali, attestate dalle richieste di riproporre questo progetto ricevute dal  Governatore di Zagora Fouad Hajji e dal Presidente della Provincia Abderrahim Chid.

Appena la pandemia ce lo permetterà la nostra equipe tornerà dalle donne dei villaggi berberi per proseguire l’attività di prevenzione e cura che sta riscontrando un notevole interesse.