COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA: SPETTACOLO IN SOSTEGNO DI POBIC

Teatro della Cooperativa di Milano e Pobic onlus presentano lo spettacolo teatrale “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo, Franca Rame: una produzione che il Teatro della Cooperativa mette in scena pensando alla solidarietà e alla cooperazione, mettendo a disposizione l’ultima replica, quella del 24 gennaio, alla campagna di sensibilizzazione di Pobic. Pobic è un’associazione nata nel 1992 per occuparsi principalmente di aiuto agli invalidi civili. Dopo 24 anni l’ong è arrivata in Africa e nei paesi dell’Est, con piccoli grandi progetti sanitari e non solo. Per saperne di più, oltre alla pagina Facebook e al sito (www.pobic.org) l’invito è essere domenica 24 gennaio al teatro Arca, corso XXII marzo Nr. 23 a Milano, dove dal 18 gennaio è in scena “Coppia aperta quasi spalancata” . Lo spettacolo di domenica alle 18.30 vedrà la presenza dello staff di Pobic per presentare al pubblico l’ong e le sue attività.

Coppia aperta, quasi spalancata

produzione Teatro della Cooperativa

di Dario Fo, Franca Rame

con Alessandra Faiella, Valerio Bongiorno

regia Renato Sarti

Dario Fo e Franca Rame hanno scritto “Coppia aperta, quasi spalancata” nel 1982, in un periodo in cui l’Italia, grazie ai movimenti di contestazione e soprattutto al contributo di quello femminista, cominciava a svincolarsi dal giogo clerico fascista, come avevano dimostrato l’approvazione delle leggi sul divorzio, l’aborto e l’annullamento del delitto d’onore. Si dovrebbe dedurre quindi che “Coppia aperta, quasi spalancata” sia oggi un testo superato? Assolutamente no. Secoli di repressione e di machismo non spariscono al primo colpo di tosse. Per di più negli ultimi vent’anni le forze reazionarie hanno cercato di minare alla base i grandi mutamenti culturali e le conquiste civili ottenute. Se è vero che le lancette della storia non si possono portare indietro, è altrettanto vero che il testo è sempre attuale e porta il pubblico, soprattutto quello maschile, a riconoscersi nel personaggio sul palco e a dire: “Caspita, ma quello sono io”. Mettere in scena oggi questo spettacolo significa non solo ricordare un’attrice, una donna straordinaria che ha dato tanto a tutti noi e ha pagato fino in fondo le sue scelte, ma anche rendere omaggio alla sua intelligenza e al suo talento. Proprio perché il compito non è dei più semplici, ci siamo affidati alla bravura e alla verve di Alessandra Faiella che, grazie ai recenti successi e la grande maturità attoriale raggiunta, è una delle regine del “far ridere facendo pensare”.

Facebook

Anche l’ultimo controllo del piccolo Salim all’ospedale Gaslini dal dott Francesco Santoro è andato bene e si avvicina il giorno del rientro..

79 likes, 6 comments13 hours ago

Ieri è arrivato Padre Frederick Tusingire dall’Uganda. Sarà nostro ospite per qualche giorno. Siamo molto contenti e onorati per questa visita..

24 likes, 3 comments3 days ago

Crema on line - Cuore aperto a Pandino, per tutti i bimbi del mondo

Parlano di noi.

10 likes, 0 comments4 days ago

Photos de la publication de OPEN HEART Pobic Onlus

“Un fiore per salvare un piccolo cuore” Grande attenzione per il nostro stand allestito alla Fiera di San Giuseppe di Pandino. #Pobic #CuoreAperto

20 likes, 0 comments6 days ago

Photos de la publication de OPEN HEART Pobic Onlus

Cari amici e sostenitori è con vera gioia che pubblico oggi le foto del piccolo Salim che ormai ha superato l’intervento ed è pronto a trascorrere..

117 likes, 27 comments1 week ago

Photos de la publication de OPEN HEART Pobic Onlus

Ieri a #Pandino con l’amministrazione Comunale. Una bella serata nel Castello Visconteo, allietata dal Gruppo #IGiorniCantati Grande attenzione..

15 likes, 0 comments1 week ago